ROSSOCINABRO | biography | Angelo Rossi
Contemporary Art in Rome
      

Angelo Rossi

Guardando le opere che compongono la mostra viene da pensare non siano tutte frutto della stessa mano, ma piuttosto opere di più autori riunite in una collettiva. La personalità artistica di Angelo Rossi è poliedrica, con una facilità estrema utilizza linguaggi diversi, metodi e tecniche sempre nuovi.

In questo si può dire tenga fede alla sua convinzione che il “super artista” con il suo “nome” non può rappresentare la società contemporanea, ma piuttosto l’espressione più vera di contemporaneità la può dare solamente una massa crescente di artisti. In lui sembrano convogliare le personalità, le idee, le teorie ed i progetti degli artisti della cosiddetta “nuova generazione”.

Il suo eclettismo lo porta ad esprimersi indifferentemente con la fotografia, la pittura, la scultura, il design, la grafica, le performance ed i video d’arte. La cosa però che accomuna tutte le espressioni d’arte di Rossi è la materia, ciascun’opera utilizza come materia prima i pensieri, le emozioni, le parole e le immagini già filtrate, già manipolate o confezionate. E’ un’arte fatta da chiunque, questo non significa che tutti possono nello stesso modo diventare artisti, quanto piuttosto che ciascuno e ciascuna cosa concorrono nella costruzione di un suo lavoro, ne sono assolutamente la materia. […]

Nel 1917 si componeva il gruppo dei Dadaisti. L’ intento principale di questo gruppo di artisti era di fare nichilismo di tutta la cultura fino ad allora storicizzata, nel farlo hanno realizzato delle vere e proprie dissacralizzazioni e compiuto delle azioni altamente provocatorie. Sono nati in questo modo i ready made. Si è spezzato in quel momento tutto un insieme di concezioni e concetti ed è stato ribaltato il significato di opera d’arte. […]

La pratica di riprendere le opere di autori conosciuti o molto più spesso sconosciuti, diventa, più che una copia o imitazione, una citazione, in quanto questi lavori di Angelo non sono dei falsi ma viene loro riconosciuta un’identità autonoma ed indipendente dal loro originale. Attraverso la citazione di autori sconosciuti al grande pubblico Rossi amplifica il lavoro e di conseguenza la fama di tali artisti. In una copia quasi identica al suo originale non ha dunque importanza l’autenticità quanto piuttosto l’operatività di chi l’ha realizzata, spesso scomponendola, ricreandola, ripensandola, in una parola personalizzandola […]

Da un oggetto, un pensiero, un suono può nascere un’opera, ma anche da un’opera può nascere un’altra opera. Nel qualunquismo generale in cui siamo precipitati, la voce non sorda di qualcuno che attraverso il riconoscibile offre un’interpretazione diversa e nuova, diventa più che mai importante e significativa.

Il senso dell’opera di Angelo Rossi è quello di scardinare le regole del reale, dell’autentico, di farci riflettere sulla possibilità che di qualunque cosa esistono più letture, che l’arte può essere contaminata, compenetrata, ma niente può coincidere perfettamente con qualcos’altro, ogni volta si crea una connotazione nuova, una nuova autenticità.

Nori Zandomenego 2004

 

At first glance this show makes one think that the paintings it contains were not made by a single artist but rather by various authors united in a group exhibition. In fact, the artistic personality of Angelo Rossi is multi-faceted. With great prowess, he utilizes a variety of innovative expressive methods and techniques.

This affirms his conviction that the “Super Artist” by way of his “name” cannot represent contemporary society. On the contrary, contemporary life can be more faithfully expressed only by a growing mass of artists. And this mass of the so-called new generation of artists seems to converge in him with their personalities, ideas, theories and projects. His eclecticism drives him to express himself indifferently through photography, painting, sculpture, design, graphics, performance and video art. What brings all of Rossi’s artistic expression together is the material. The primary materials of each work are thoughts, emotions, words and images that are pre-filtered, manipulated and packaged. It’s art made by whomever. This doesn’t mean that this way everyone can become an artist; but rather that everyone and everything competes in the construction of his work. They are the absolute materials. […]

In 1917 the Dadaist group was forming whose central figure would become Marcel Duchamp. The main intention of this group of artists was to render into negation all the culture considered historic to-date. In doing so they gave rise to a veritable desecration; and the aim of their highly provocative actions was to disrupt the preconceptions of what constituted an art object Thus, the “ready-made” was born, which would forever influence art and culture from that moment on. So it was that an entire paradigm of concepts had been broken. The meaning of artwork became inverted. […]

The habit of taking on the works of known or, more often, unknown authors, becomes a quotation rather than an imitation or a copy in as much as Angelo’s works cannot be defined as false: they are entities in their own right; independent of the original. By way of quoting unknown authors to the public Angelo amplifies their work and by implication their fame. […]

A work of art can be inspired by an object, a thought or a sound: but a work of art can also be inspired by another work of art. In the general “John Doe” movement into which we have fallen, a sharp voice offering the innovative through the recognizable becomes more than ever important and significant. The meaning of Angelo Rossi’s work is to disrupt the rules of reality, of authenticity, to make us reflect upon the possibility of the existence of different interpretative levels of any phenomena. Art can contaminate and invade, but nothing can coincide perfectly with something else. One creates a new connotation, a new authenticity each and every time.

Nori Zandomenego 2004

 

.

 

Morosin auto - Rossi Angelo (particolare)

.

Morosin auto

ecopelle imbottita su legno

70 x 70 cm

(particolare)

 

Opere disponibili

 

Opere disponibili

 

  OPERE | pittura_figurazione | pittura astrazione e informale  | opere_fotografiche | arte_digitale  | scultura 
..home artisti  opportunità artisti   mostre opere  cataloghi    foto  contattaci dove siamo privacy policy