RossoCinabro | Portfolio | Alfio Sacco
Contemporary Art in Rome
      

Alfio Sacco   

Il percorso fotografico proposto da Alfio Sacco, che vive e lavora a Zurigo e ha studiato arte, fotografia e litografia a Catania e a Zurigo, si spinge oltre la registrazione della realtà. Nella sua ricerca quasi certosina di immagini che veicolano significati intrinseci, stratificati nel tempo, Alfio Sacco riscopre una poesia dell’alienazione, del dimenticato, facendo un’operazione di archeologia urbana. Echi lontani di eventi passati risuonano nel silenzio di un muro scrostato, Alfio ha imparato ad ascoltarne le voci e la vitalità data dalle forme, dalla massa, dai colori e dalle luci, che solo un attento osservatore solitario e silenzioso sa vedere. Nel suo lavoro rigoroso e incessante, la sua, a ragione, si può definire una ricerca atemporale di una storia da narrare, una storia fatta da resti di manifesti affissi, frammenti scrostati di muro, piccoli graffiti alla fermata dell’autobus o metalli che sembrano vermi. Per Alfio, questi elementi su cui i nostri sguardi scivolano, sono sovrapposizioni di pezzetti di memoria urbana, sociale e collettiva da salvare. Le immagini sono estrapolate dal loro contesto originario, riempite di altri significati  e investite di un nuovo messaggio: per es. un pezzetto d’intonaco prende vita e si alza in volo, lasciandosi indietro la pesantezza del muro nudo, un recipiente industriale diventa poesia e colore. E ogni tanto, qua e là presenze umane che appaiono quasi per caso e vengono colte come ombre, che con leggerezza sconfiggono la forza di gravità. Mai nato dal caso, egli si avvicina con percezione e intelligenza alla ricerca consapevole dei motivi e delle immagini, dell’esatta armonia di ombre e luce sulla superficie appena scoperta. l caso non avviene per caso, ma è mosso dalla pratica della percezione, che fornisce nuovi ambiti, illuminazioni improvvise, a strutture e contenuti fino a quel momento non evidenziati. Da qui nascono nuove asserzioni. Il caso diventa così ricerca e scoperta continue, perché solo chi opera in maniera cosciente con l’avvenimento fortuito, conosce per certo il proprio cammino.

.

Intrecci 13

digigraphie, pigment Giclèe su carta Hahnemuhle, con

certificato e stampata da un Certified Studio Hahnemuhle

su telaio Dibond 3 mm 3 distanziatori 100x10

Opere disponibili

 

  OPERE | pittura_figurazione | pittura astrazione e informale  | opere_fotografiche | arte_digitale  | scultura 
..home artisti opportunità artisti   mostre opere  cataloghi links  foto  contattaci dove siamo